Font Size

Screen

Profile

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel

Enigmi e vertigini della parola divina

Dialogo tra teologi e letterati su questioni comuni di esegesi ed ermeneusi. Un ciclo di quattro tavole rotonde o lezioni dialogiche e plurali

  1. L’origine del male e la figura del Maligno
    Moderatore R. Caputo. Con B. Carucci-Viterbi, S. Houshmand-Zadeh, P. Renczes, C. Illuminati
    Male in Dante e Petrarca-Invidia in Ovidio e Gregorio di Nissa-Temi-Citazioni.pdf

  2. Lettera e allegoria nell’interpretazione dei testi sacri e poetici
    Con R. Caputo, B. Carucci-Viterbi, A. Mokrani, P. Ricca; moderatore C. Illuminati

  3. Esegesi ed ermeneusi del Cantico dei Cantici
    Con B. Carucci-Viterbi e P. Ricca

  4. Il capitolo 8 della Lettera ai Romani
    Con R. Penna e P. Ricca

Al termine del corso sul Paradiso del 2008, si era distinto l’incontro con tre teologi delle religioni monoteiste. La sua novità e l’interesse suscitato hanno spinto Rino Caputo di Tor Vergata, Massimo Grilli della Gregoriana e Carlo illuminati a ideare e proporre questi quattro incontri incentrati sui tre testi sacri e sul confronto con quelli di Dante e Petrarca. L’ambiziosa mira è stata di ricercare analogie e divergenze in merito non solo alle Scritture stesse, ma anche alle rispettive tradizioni di esegesi, di ermeneusi e di critica del testo.

Gli incontri mantennero un’impronta nettamente plurale: i due tematici con la partecipazione, oltre che dei tre teologi, anche di uno studioso di letteratura medievale e la coordinazione di un moderatore, come si usa definirlo. I due di esegesi scritturale col confronto due biblisti di diversa confessione religiosa.

I relatori sono stati: Rino Caputo (docente di Letteratura italiana e preside di Lettere a Tor Vergata, Roma), Benedetto Carucci-Viterbi (rabbino e docente in Gregoriana, Roma), Shahrzad Houshmand-Zadeh (docente in Gregoriana, Roma), Adnane Mokrani (docente in Gregoriana, Roma), Philipp Renczes S.J. (Gregoriana, Roma), Paolo Ricca (Facoltà valdese di teologia, Roma), Romano Penna (Lateranense, Roma); oltre allo scrivente, che pure si alternò col professor Caputo nella funzione di moderatore.

Oltre alla qualità dei relatori, il sincero interesse per l’opinione dell’altro studioso fu la più nobile lezione di questo ciclo, che vide momenti rari di coraggiosa perspicacia ermeneutica e di empatia dialettica. Collegio Romano, Roma 2009. • Calendario e bilancio pdf
You are here Bibbia e Dante Convegni Enigmi e vertigini della parola divina